recessioni

La parodontologia definisce la recessione gengivale, detta anche ed impropriamente “gengive ritirate” come lo spostamento verso il margine apicale del tessuto gengivale che normalmente circonda il colletto del dente.Il fenomeno delle gengive che si abbassano o si ritirano è piuttosto comune nei pazienti di età superiore ai 40 anni e può essere il risultato di disturbi cronici e cattive abitudini che provocano lo spostamento del margine gengivale dalla sua sede originaria verso la radice del dente.Le gengive ritirate scoprono il cemento radicolare del dente naturale ed espongono quest’ultimo a maggiore sensibilità dentinale oltre che permettere ai batteri della placca di poter attaccare una zona del dente meno resistente dello smalto rendendo più frequenti i casi di carie, e pulpite.Fase 1 - Dente interessato da recessione gengivale

recessioni

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestDigg thisShare on TumblrShare on RedditEmail this to someone

2014 © Copyright - Studio Davide Garganese

Credits

Per maggiori informazioni  +39 081 662763

Privacy Policy